Vento = Vita

Il vento… Nient’altro che aria che scorre sopra la terra, spinta da qualche forza sovrumana, senza logica, seza perchè… Nessuno dopotutto sa come sia possibile fermarlo, si può solo prevedere, ma non arrestare, modificare, evitare originare o fermare a propria volontà… Non c’è una certa somiglianza con qualcosa di ormai ben noto a tutti? Ebbene… A me fa pensare alla vita…. Potete dire che io sia un fanatico, un pazzo, un drogato, un malato, un genio, un allucinato un illuminato e tutto quello che vi viene in mente, ma per me è così!!! Grazie al vento uno scafo a vela può muoversi all’infinito teoricamente, come il cuore delle persone può battere analogamente, ma c’è qualcosa che non farà vivere in eterno la barca… Le vele incominceranno a cadere un giorno, lo scafo a cedere, le sartie a logorarsi, e le cime e le scotte a sfilarsi… Anche la barca invechia… E tutto ciò è detto che deve accdere? E se dovesse arrivare uno schiaffo del cielo a rovinare tutto? Se il vento (Fato… Destino… Caso) avesse voglia di fare altro di noi? E se arriva il mal tempo a tentare di finirci? Allora l’equipaggio o riesce a cavarsela e i marinai da vecchi avranno un’avventura in più per intrattenere i bambini, oppure la barca si capovolge, le vele vanno in acqua e si bagnano, la deriva si spezza, e l’equipaggio finisce in mare… Così è la vita… Se il caso vuole che non ci sia altro, come per i marinai finisce la corsa, anche l’essere umano cessa di vivere…! Possiamo fare niente per combatterlo? Solo ricordarci che vita ne abbiamo una sola, e che a seconda della direzione del vento dobbiamo sempre prenderlo e cercare di raggiungere la nostra meta, senza che niente possa fermarci…! A che serve vivere da comun mortali? Che senso ha vivere se in verità si è già morti? Che senso ha vivere se non si vive al limite tra realtà e "vita"? E cos’è la vita? Improvvisazione, immaginazione, velocità, libertà, desiderio, assuefazione, soddisfazione, cultura…. Tutto!!!!!!